Cerca
  • Max De Toma

Intervista esclusiva all’On. Massimiliano De Toma di Salvatore Veltri

Aggiornato il: 25 nov 2019

Roma, 4 ottobre 2019 – Oggi affrontiamo il problema del lavoro e della sanità, parlandone con l’On. Massimiliano De Toma, parlamentare del M5S, alla sua prima legislatura nel collegio Lazio 1, già presidente di Federmoda Roma della Confcommercio.

Onorevole De Toma. Parliamo di colori…si chiude questa esperienza di governo Giallo-Verde, cosa ci può dire dal suo punto di vista? Partiamo dal presupposto che all’inizio di questa avventura parlamentare si era formata una componente Lega – 5 Stelle del tutto nuova, dal punto di vista politico di governo almeno degli ultimi decenni. Due forze di governo totalmente diverse fra loro ma con un obiettivo comune di cambiamento dei soliti schemi politici ed un approccio anche alle difficoltà della gente diverso più realistico pronto alla risoluzione dei problemi di questo Paese. Il lavoro parlamentare, dal mio punto di vista non viveva particolari difficoltà, anzi molti sono stati i punti in comune, le azioni e le attività condivise in commissione attività produttive. Insomma, i vari “rumors” interni erano inizialmente solo di tipo mediatico, poi però dal giorno 8 agosto tutto è cambiato. Ma non per una nostra volontà.

On. È ripartita da poco l’attività parlamentare con altro colore… Giallo Rosso! (con tono provocatorio!) Io sinceramente avrei preferito un governo Bianco-Azzurro (sorride avendo capito a cosa era diretto) e poi, da buon Laziale non gradisco un abbinamento di questi colori, ma scherzi a parte è ancora prematuro esprime un giudizio. Certo sì che in questo momento abbiamo una responsabilità parlamentare cioè quella di continuare con il cambiamento politico per i quali i nostri elettori ci hanno votato. Non mi spaventa il lavoro con un’altra forza politica come il PD, conoscendo ormai le dinamiche, anzi in questo momento, forti anche dei numeri parlamentari, avremo più occasioni per fare le scelte migliori su temi per noi importanti ed essere vigili sulle attività parlamentari.

De Toma, quale sono i lavori che intende portare avanti o in via di definizione? Ho lavorato approfonditamente in questi 14 mesi su diversi temi che presto mi auguro di riprendere come: 1. il Tema delle Chiusure domenicali, con l’obiettivo di garantire il riposo domenicale e festivo per dipendenti e proprietari delle attività e allo stesso tempo rivitalizzare le piccole attività del Centro Storico (vedi https://www.massimilianodetoma.com/…/non-ci-fermerà-la-bram… e https://www.facebook.com/129726894508673/posts/489603395187686/) 2. La riforma delle camere di Commercio per valorizzare un concreto supporto alle aziende anche mediante la figura dei “tutor”, al fine di ampliare le attività di accompagnamento all’apertura ed alla gestione dell’attività di impresa . (Vedi https://www.massimilianodetoma.com/…/non-ci-fermerà-la-bram… – https://www.facebook.com/129726894508673/posts/489589371855755/) 3. Ho presentato inoltre una RISOLUZIONE in materia di distribuzione CARBURANTI per contrastare ed effettuare una dura lotta all’evasione ed alle Frodi Iva. Dai primi di ottobre inizieranno le audizioni di tutti i soggetti coinvolti in questo delicato settore. (https://www.facebook.com/129726894508673/posts/478690006279025/) 4. Altro tema che ho particolarmente a cuore è quello in materia di Commercio su Aree pubbliche, al fine di dare una disciplina uniforme ormai al passo con i tempi e l’era della digitalizzazione e dell’innovazione, stabilendo regole certe per Autorizzazioni , rinnovi e decoro per l’attività e contrastando così l’abusivismo commerciale. ( vedi https://www.massimilianodetoma.com/…/non-ci-fermerà-la-bram…)

Ed in qualità di Componente della commissione Bicamerale Semplificazione, quali i lavori in atto e loro sviluppo? La Digitalizzazione in ambito sanitario: partiti da una indagine conoscitiva, ho organizzato un convegno importate con la partecipazione di molti esperti del settore, che effettivamente hanno riscontrato, con dati alla mano, la necessità di approfondire la tematica per permettere all’utente finale di avere dei servizi efficienti in tempo reale grazie appunto alla digitalizzazione ed informatizzazione di tutti i dati utili per intervenire con accesso diretto mediante la tessera sanitaria. Ad oggi, ogni Regione ha diverse banche dati non comunicanti tra loro e con quelle di altre Regioni. Ci sono dei sistemi veramente virtuosi ma purtroppo non collegati, con conseguente dispersione di dati ed informazioni indispensabili per i pazienti. Il collegamento delle banche dati mediante digitalizzazione è pertanto oggi necessario, anzi lo ritengo indispensabile, proprio per migliorare la qualità di vita del cittadino. (vedi https://www.facebook.com/129726894508673/posts/466051827542843/)


Clicca sul link e leggi l'intervista integrale!


https://www.attualita.it/notizie/politica/intervista-esclusiva-allon-massimiliano-de-toma-della-commissione-x-attivita-produttive-camera-deputati-e-componente-della-commissione-bicamerale-per-la-semplificazione-41513/?fbclid=IwAR1UDqFgpL08_LAkWmNMRUCpWttCQ2n4GUk-jQ3C51rHrw73QeiEGZa99DY

0 visualizzazioni

© 2019 by                             . Proudly created with Wix.com

firma-cm.png
  • Twitter - Black Circle
  • Facebook - Black Circle

Seguimi sui social netwroks